CiviliaNext NextBI Software di Business Intelligence in cloud per la PA locale

NextBI - La Business
Intelligence di Next

RICHIEDI UNA DEMO

Software di Business Intelligence in cloud

CiviliaNext NextBI è il software di Business Intelligence nativamente cloud per la PA locale, integrato con il gestionale CiviliaNext, che risponde all’esigenza della Pubblica Amministrazione di fare dei dati una leva strategica in grado di migliorare la velocità e l’efficacia delle decisioni. Lo strumento aggiunge alla semplice analisi dei dati la capacità di trasformare le informazioni in modelli e sviluppare rapidamente applicazioni coerenti con la struttura organizzativa e i processi decisionali.

NextBI è il software in cloud ideale per analizzare e interpretare i dati relativi alla gestione amministrativa dell’Ente attraverso cruscotti di immediata comprensione, a supporto di decisioni informate e strategiche. Così i decisori di ogni livello e funzione hanno accesso alle informazioni: sarà facile analizzare ampie moli di dati anche per osservare i comportamenti dei cittadini per comprendere meglio i loro bisogni, guidati da dashboard e modellazioni statistiche.

 

Decisioni efficaci a portata di click

NextBI agevola l’operato dei decisori realizzando prospetti di sintesi e di analisi in formato grafico o numerico, mettendo in correlazione i dati relativi alle aree operative dell’Ente. Attraverso cruscotti intuitivi, interattivi e parametrizzabili, permette l’accesso alle informazioni per identificare rapidamente le tendenze e intervenire tempestivamente sulla qualità delle prestazioni.

La capacità di produrre rapidamente e dinamicamente analisi inferenziali consente così agli amministratori di effettuare analisi ex ante nel continuo, diventando strumento DSS (Decision Support System), ovvero un sistema utile alla comprensione della situazione corrente e di sostegno alle decisioni, per influenzare positivamente l’andamento della gestione.

 
 

Il sistema non ha soltanto un valore altamente strategico, in quanto consente di colmare il divario tra i dati e il processo decisionale, ma le sue rappresentazioni grafiche di immediata comprensione favoriscono una più chiara e trasparente comunicazione verso la comunità. NextBI diventa così uno strumento utile di condivisione dei risultati dell’Amministrazione con tutti gli stakeholder del territorio.

Data driven

Supporta la diffusione di una nuova cultura decisionale all’interno dell’Ente

Immediato

La rappresentazione grafica dei dati favorisce un'immediata comprensione

Facile

Utilizzabile anche senza alcuna competenza informatica

Interattivo e flessibile

Si adatta a ogni esigenza grazie all’ampia parametrizzazione dei dati e alla profondità di analisi

Aggiornato

Garantisce uno scambio continuo di informazioni con le fonti dati

Completo

Integrabile con qualsiasi fonte di informazioni interna o esterna all'Ente

 
 

Funzionalità di NextBI

Il software dispone di un set di cruscotti base predefiniti, rappresentativi delle diverse aree funzionali dell’Ente: dagli atti, al protocollo, agli appalti, all’anagrafe, fino ai tributi, la contabilità, gli stipendi e le performance. L’impostazione altamente verticale di questi cruscotti permette di effettuare un’analisi molto approfondita con grande flessibilità: ciascuno dispone infatti di filtri basati su parametri ad hoc, a seconda dell’area in esame (es: classificazioni di bilancio, registro protocollo, titolario, tipologia atto, categorie TARI, ecc.).

È inoltre possibile, grazie ai cosiddetti “drill-down”, approfondire progressivamente le valutazioni in corso, in funzione dei risultati raggiunti, in modalità completamente libera. NextBI permette inoltre di creare report basati su mappe geografiche, posizionando indicatori diversi (es: quantità, ricavi, varianze %, ecc.) sulle entità geografiche senza la necessità di disporre di un Sistema Informativo Territoriale (SIT). È inoltre possibile esportare in locale le porzioni di dati su cui si basano i cruscotti, in formato Excel (.csv, .xlsx).

NextBI dispone di cruscotti strategici di sintesi direzionale che rispondono alle principali domande dell’Amministratore, consentendo in particolare al Sindaco di visualizzare in modo immediato l’andamento generale dell’Ente. A seconda dei moduli CiviliaNext di cui l’Amministrazione dispone, sono disponibili due soluzioni. 

Sintesi direzionale protocollo atti

  • Il cruscotto direzionale presenta un insieme di indicatori che forniscono al Sindaco e ai dirigenti una visione trasversale dell’operatività dell’Ente. 

Sintesi direzionale finanziaria protocollo atti

  • Il cruscotto direzionale fornisce al Sindaco e ai dirigenti una visione trasversale dell’operatività dell’Ente e riassume alcune tra le più importanti voci di entrata ed uscita finanziaria, quali l’andamento degli oneri di urbanizzazione, del recupero dell’evasione, delle attività di controllo e repressione, delle spese di personale e delle spese per i beni immobili

A supporto degli uffici informativi, sono disponibili inoltre cruscotti trasversali per l’analisi dell’utilizzo dell’applicativo Next stesso (es: utenti, ruoli, kpi, ecc.) e dei consumi in termini di database e spazio di archiviazione.

Grazie alla sua estrema flessibilità, la soluzione consente di progettare cruscotti personalizzati sulla base delle singole esigenze dell’Ente, integrando le analisi anche con fonti dati esterne all’Amministrazione.

 

Realizza il futuro con CiviliaNext

Richiedi una Demo

copyright © Dedagroup Public Services s.r.l. Sede Legale e Amministrativa: Via di Spini, 50
38121 Trento (TN)
Tel. +39 0461 997111
dedagroup.publicservices@legalmail.it
P.I.: 01727860221 - C.F.: 03188950103